Composizione del Gruppo Gestore

 

Licenza o Laurea Magistrale


IN SCIENZE DELL'EDUCAZIONE
spec. in Pedagogia e comunicazione

 

 ELENCO CORSI ATTIVATI (nessuno - il curricolo "silet")

 


Il secondo ciclo si caratterizza per il profilo, le competenze, l'articolazione degli insegnamenti e la ripartizione delle attività accademiche presentate di seguito.


Profilo


Il curricolo di Licenza/Laurea specialistica in Pedagogia e Comunicazione concorre alla formazione dell'educatore di livello direttivo, dell'esperto e del docente di scienze dell'educazione con specifica competenza nell'ambito della pedagogia e della comunicazione.

I Licenziati o laureati potranno esercitare attività di consulenza pedagogica in strutture pubbliche e private, relativamente a tutte le dimensioni dei problemi educativi (famiglia, scuola, strutture rieducative per minori); di consulenza pedagogica e coordinamento di attività di servizio, di progetti di programmi culturali, direttamente o indirettamente destinati alle giovani generazioni; di consulenza pedagogica e coordinamento di attività, direttamente o indirettamente educative, in contesti multiculturali; di valutazione e monitoraggio di interventi educativi e formativi di vario livello; di campagne informative nei campi precedentemente elencati.


Competenze


Il licenziato/laureato in Pedagogia e Comunicazione deve avere solide e approfondite competenze e conoscenze teoriche e pratiche nelle scienze dell'educazione e della formazione, sia a livello teorico-epistemologico che metodologico-progettuale, specialmente nei settori: filosofia e storia dell'educazione e della pedagogia, delle istituzioni formative e della comunicazione sociale; una sperimentata pratica dell'interazione tra scienze dell'educazione e della formazione con le scienze dell'uomo; avanzate conoscenze degli aspetti sociali, economici e politici legati ai processi educativi anche sul piano internazionale; una buona competenza sulle tecnologie educative e sui principali strumenti informatici e della comunicazione telematica negli ambiti specifici di competenza; una conoscenza funzionale, in forma scritta e orale, di una delle seguenti lingue: francese, inglese, spagnolo, tedesco.


Articolazione del secondo ciclo


Al corso Laurea di Specializzazione potranno accedere tutti gli studenti provenienti da un corso di Baccalaureato/Laurea di Scienze dell'Educazione. Gli studenti che abbiano conseguito lauree con curricoli attinenti agli ambiti disciplinari inclusi in questo corso di Licenza/Laurea specialistica potranno avere diritto a un riconoscimento di crediti acquisiti secondo i loro piani di studio, oppure potranno essere richiesti di completare la loro preparazione con corsi ritenuti fondamentali.

L'organizzazione degli studi include l'offerta di corsi fondamentali e opzionali, attività che favoriscono forme di apprendimento autodiretto e corsi on-line, seminari e tirocini, e stage di esperienze dirette sia presso organizzazioni italiane che straniere anche universitarie.

In base alle proprie finalità di formazione, lo studente può sottoporre all'organo gestore della Licenza/Laurea specialistica opportuni studi ed esperienze qualificanti in aggiunta ad un gruppo di corsi da ritenersi fondamentali. Le attività di stage presso istituzioni di preferenza sono rimandate al secondo anno.

Il Corso di Licenza/Laurea specialistica in Pedagogia e Comunicazione forma educatori, esperti e docenti di Scienze dell'educazione nell'ambito dell'educazione e della comunicazione con particolare riferimento ai media.

Ha la durata di quattro semestri e suppone l'acquisizione del Baccalaureato corrispondente (o di altro titolo riconosciuto equivalente, con accreditamenti opportunamente valutati) e si conclude con la discussione di una tesi di Licenza.


Ripartizione delle attività accademiche


Il ciclo di Licenza ha la durata di 4 semestri e si conclude con l'esame di Licenza. Comprende attività accademiche per 120 crediti (ECTS), così ripartite

* Attività di base per 10 ECTS
* Attività caratterizzanti per 50 ECTS delle quali
o 20 ECTS obbligatori e
o 30 ECTS di indirizzo
* Attività integrative per 10 ECTS
* Seminari, tirocini, ricerche, esercitazioni pratiche, laboratori per 20 ECTS
* Attività di libera scelta per 10 ECTS
* Prova Finale per 20 ECTS


Le seguenti attività accademiche per 120 crediti secondo il sistema ECTS, sono così dettagliatamente ripartite:


- Attività di base (10 ECTS)

EB0112. Epistemologia pedagogica 5 ECTS

CA0120. Filosofia della comunicazione 5 ECTS


- Attività caratterizzanti (50 ECTS)

20 ECTS obbligatori:

CA0221. Psicologia della comunicazione sociale 5 ECTS

CA0320. Teorie sociali della comunicazione 5 ECTS

EB0223. Storia dei giovani 5 ECTS

EB0421. Multimedialità e processi formativi 5 ECTS


30 ECTS a scelta tra:

CA0224. Opinione pubblica 5 ECTS

CA0411. Sociologia dei processi culturali e comunicativi I 5 ECTS

CA1216. Pianificazione e gestione della comunicazione nelle organizzazioni 5 ECTS

CA1220. Economia dei media 5 ECTS

CA1224. Comunicazione e politica 5 ECTS

EB0220. Storia della pedagogia antica, medievale, rinascimentale 5 ECTS

EB0221. Storia della pedagogia moderna e contemporanea 5 ECTS

EB0320. Pedagogia salesiana 5 ECTS

EB0521. Letteratura giovanile 5 ECTS

EB0620. Educazione e processi di apprendimento degli adulti 5 ECTS

EB0921. Sociologia della gioventù 5 ECTS

EB1122. Antropologia culturale 5 ECTS

EB2010. Psicologia della comunità 5 ECTS

EB2222. Psicologia dell'orientamento 5 ECTS

EB3522. Formazione a distanza e e-learning 5 ECTS

FA0510. Filosofia del linguaggio 5 ECTS


- Attività consistenti in seminari, tirocini, stage, ricerche, esercitazioni pratiche e laboratori per 20 ECTS.


- Attività integrative (10 ECTS)

TA1721. Etica e deontologia dei media 5 ECTS

EB3310. Teologia dell'educazione 5 ECTS

 

- Altre attività a libera scelta dello studente per 10 ECTS tra quelle della programmazione didattica della FSE/UPS o tra le attività caratterizzanti del primo ciclo non effettuate o tra altre attività opportunamente programmate e controllate.

 

- Prova finale 20 ECTS.