Composizione del Gruppo Gestore

 

Licenza o Laurea magistrale


IN SCIENZE DELL'EDUCAZIONE
spec. in Pedagogia sociale

 

 ELENCO CORSI ATTIVATI

 


 

Il secondo ciclo si caratterizza per il profilo, le competenze, l'articolazione degli insegnamenti e la ripartizione delle attività accademiche presentate di seguito.


Profilo


Il corso di Laurea Magistrale in Pedagogia Sociale intende preparare il Pedagogista Sociale professionista polivalente in educazione, formazione e rieducazione, l'esperto nella ricerca e nella progettazione di processi di formazione degli adulti, dei sistemi educativi territoriali e della loro integrazione.

Il Pedagogista Sociale deve essere in grado di leggere la realtà socio-educativa in chiave pedagogica e preventiva, di affrontare le situazioni educative secondo un approccio operativo e progettuale (tendente alla promozione, prevenzione e recupero educativo), di cogliere le nuove prospettive dell'ambito socio-educativo (animazione, mediazione culturale e interculturale, coordinamento attività educative territoriali, ecc.) e valorizzarle a vantaggio di singoli e di istituzioni; di essere capace di coordinare e dirigere strutture e servizi educativi territoriali.

Potranno costruire il loro profilo attraverso:

* solide conoscenze specialistiche a livello teorico-pratico nelle scienze dell'educazione per essere in grado di leggere la realtà socio-educativa in chiave pedagogica e preventiva,
* la capacità di progettazione, organizzazione e gestione dei servizi educativi e formativi per affrontare le situazioni educative del territorio e tendere alla promozione, prevenzione e recupero educativo di persone, famiglie e collettività,
* l'apertura alle nuove frontiere dell'educazione e della formazione con particolare riguardo alla consulenza, la mediazione e l'intercultura, in sostegno alle nuove forme di emarginazione, nei nuovi curricoli di insegnamento delle scienze umane nella scuola superiore, nei servizi di rilancio e potenziamento delle competenze familiari,
* il coordinamento del lavoro di équipe, nella verifica e valutazione dei progetti e dei servizi educativi e formativi,
* le competenze per l'insegnamento delle materie pedagogiche e sociali nei curricula di scuola superiore o pre-universitari.

Contribuiranno, inoltre, a formare un profilo professionale appropriato

* conoscenze normative riferite ai diritti dei minori e ai servizi socio-educativi
* capacità pratiche attraverso tirocini, stage, esperienze di ricerca e di progettazione di intervento educativo nel territorio e di formazione all'azione educativa nei contesti evolutivi, familiari e degli adulti,
* abilità nell'utilizzazione dei principali strumenti informatici e della comunicazione telematica negli ambiti specifici di competenza.

In particolare, il Pedagogista Sociale, professionista polivalente, potrà

* svolgere attività di progettazione e gestione (direzione) dei vari servizi in campo educativo e formativo (sia privati che pubblici);
* coordinare interventi educativi e formativi nelle aree del pubblico e del privato sociale;
* essere incaricati di valutare la qualità dei servizi socio educativi;
* esercitare consulenza a organizzazioni pubbliche e private e assumere anche responsabilità di coordinamento e di servizi e agenzie in diversi campi: comunità per minori, centri di recupero, centri socio culturali e socio educativi, ecc.;
* agevolare operatori ed equipe operative alla messa a punto e conduzione di interventi educativi a favore di famiglie e persone in età evolutiva e adulta
* formare studenti di scuola superiore, nelle materie pedagogico-sociali;
* trovare occupazione in organismi di supporto, controllo e analisi di qualità degli interventi formativi, oltre che la progettazione di processi di formazione di adulti, operatori all'interno di enti e istituzioni.


Competenze


Il Pedagogista Sociale, professionista polivalente, deve essere in grado di

* rilevare i bisogni educativi e formativi in contesti diversi, legati a problematiche individuali e istituzionali, soprattutto nel campo dell'emarginazione e del recupero,
* progettare percorsi socio-educativi multiformi, coordinati e complessi, estesi a varie aree di intervento (case famiglia, comunità di accoglienza, centri giovanili e sociali polivalenti, scuola, famiglia, territorio, istituti e centri di rieducazione penali, sanitari, occupazionali, ecc.),
* operare secondo le esigenze delle nuove frontiere dell'educazione in ambito socio educativo (animazione, mediazione culturale e interculturale, coordinamento attività educative territoriali, ecc.) come esperto e consulente a vantaggio di singoli, di famiglie e di istituzioni,
* organizzare e gestire servizi educativi e formativi o di supporto alla formazione, in tutti i loro aspetti (familiari, scolastici, logistici, ambientali, di settori e contesti specifici, ecc.)


Articolazione del secondo ciclo


Il 2° ciclo di Licenza o Laurea Magistrale in Pedagogia Sociale suppone l'acquisizione del Baccalaureato o Laurea corrispondente (saranno anche ammessi laureati in altri curricoli o muniti di titolo riconosciuto equivalente, conseguito anche all'estero, con accreditamenti opportunamente valutati) e si conclude con l'esame di Licenza o Laurea Magistrale.

Per l'accreditamento dei corsi di quanti non hanno seguito il primo ciclo di PSO, il Gruppo Gestore terrà conto dei corsi e del valore culturale complessivo del percorso formativo seguito in relazione agli obiettivi formativi del corso di laurea magistrale, secondo quanto stabilito dalla FSE G296, il 1 ottobre 2004.

Il percorso formativo deve aiutare a conseguire conoscenze teoriche e metodologiche approfondite e anche abilità pratiche attraverso laboratori, seminari, tirocini, stage, esperienze di ricerca e di progettazione e gestione di interventi educativi nel territorio.


Ripartizione delle attività accademiche


Il ciclo di Licenza ha la durata di 4 semestri e si conclude con l'esame di Licenza. Comprende attività accademiche per 120 crediti (ECTS), così ripartite

* Attività di base per 10 ECTS
* Attività caratterizzanti per 50 ECTS delle quali 20 ECTS obbligatori e 30 ECTS di indirizzo
* Attività integrative per 10 ECTS
* Seminari, tirocini, ricerche, esercitazioni pratiche, laboratori per 20 ECTS
* Attività di libera scelta per 10 ECTS
* Prova Finale per 20 ECTS


Le seguenti attività accademiche per 120 crediti secondo il sistema ECTS, sono così dettagliatamente ripartite:


- Attività di base (10 ECTS) obbligatori tra:

EB2010. Psicologia della comunità 5 ECTS

EB0620. Educazione e processi di apprendimento degli adulti 5 ECTS


- Attività caratterizzanti (50 ECTS)


20 ECTS obbligatori:

EB0811. Metodologia della prevenzione e della rieducazione 5 ECTS

EB0721. Dinamiche relazionali e lavoro in équipe 5 ECTS

EB2222. Psicologia dell'orientamento 5 ECTS

EB0621. Project Management e coordinamento pedagogico 5 ECTS


30 ECTS a scelta tra:

CA0411. Sociologia dei processi culturali e comunicativi I 5 ECTS

EB0420. Pedagogia della comunicazione sociale 5 ECTS

EB0421. Multimedialità e processi formativi 5 ECTS

EB0622. Terzo settore, no-profit e educazione 5 ECTS

EB0730. CM di Pedagogia familiare 5 ECTS

EB0810. Pedagogia speciale 5 ECTS

EB0821. Mediazione culturale e interculturale 5 ECTS

EB0822. Prevenzione e trattamento delle tossicodipendenze 5 ECTS

EB1023. Sociologia delle organizzazioni 5 ECTS

EB1024. Diritti civili ed educazione alla cittadinanza democratica 5 ECTS

EB1220. Sociologia dello sviluppo, sottosviluppo ed emarginazione 5 ECTS

EB1230. CM di Sociologia della devianza 5 ECTS

EB2011. Psicologia della famiglia 5 ECTS

EB2320. Psicopatologia generale 5 ECTS

EB2524. Teoria e tecnica del counseling 5 ECTS


- Attività consistenti in seminari, tirocini, stage, ricerche, esercitazioni pratiche e laboratori per 20 ECTS.


- Attività integrative (10 ECTS)

FA0311. Filosofia Morale 5 ECTS

EB3310. Teologia dell'educazione 5 ECTS

 

- Altre attività a libera scelta dello studente per 10 ECTS tra quelle della programmazione didattica della FSE/UPS o tra le attività caratterizzanti del primo ciclo non effettuate o tra altre attività opportunamente programmate e controllate.

 


- Prova finale 20 ECTS.