Composizione del Gruppo Gestore

 

Licenza o Laurea magistrale in Psicologia dello sviluppo e dell'educazione

 

 ELENCO CORSI ATTIVATI

 


Il secondo ciclo si caratterizza per il profilo, le competenze, l'articolazione degli insegnamenti e la ripartizione delle attività accademiche presentate di seguito.


Profilo


Il curricolo di Licenza (laurea magistrale / specialistica) in psicologia dell'educazione e dello sviluppo si propone di perfezionare le conoscenze, le abilità e le competenze di base acquisite nel corso di baccalaureato o laurea triennale inserendole in una più ampia cornice teorico-metodologica.

Il curricolo intende preparare psicologi dell'educazione e dello sviluppo con funzioni di responsabilità presso servizi scolastici, educativi e socio-educativi o come liberi professionisti in grado di:

* offrire supervisione e consulenza di tipo psicopedagogico a genitori e insegnanti
* fornire supporto psicologico a bambini e adolescenti in difficoltà
* promuovere iniziative indirizzate ad incrementare la corresponsabilità scuola-famiglia
* partecipare alla progettazione e alla realizzazione di ricerche intervento orientate all'ottimizzazione dei processi educativi
* progettare servizi innovativi per bambini, adolescenti e giovani con particolare attenzione all'educativa territoriale e al lavoro di rete
* effettuare attività di formazione rivolte agli agenti educativi
* attivare servizi di orientamento scolastico e professionale
* realizzare programmi di prevenzione delle più comuni forme di disagio scolastico e psicosociale.


Competenze


Esso intende promuovere avanzate conoscenze dei processi di sviluppo nell'infanzia e nell'adolescenza con specifica attenzione ai contesti deputati a promuovere l'educazione e la crescita ottimale dell'individuo.

Inoltre mira a sviluppare abilità quali la valutazione psicologica dei soggetti in età evolutiva, il monitoraggio dei processi di sviluppo per l'identificazione precoce di eventuali situazioni di rischio psicosociale, la rilevazione dei processi interattivi tra agenti educativi ed educandi e la realizzazione di ricerche in ambito psicologico ed educativo.

Inoltre è indirizzato ad assicurare un set di competenze che consentano di assumere un ruolo autonomo e dirigenziale nella conduzione di interventi e progetti educativi e di collaborare con insegnanti, specialisti nell'ambito clinico e neuropsicologico ed altri operatori che, a vario titolo, prestano servizio all'interno delle istituzioni educative. Più specificamente mira a sviluppare competenze per la promozione dell'efficacia educativa degli adulti e la realizzazione di programmi di sostegno alla genitorialità, il counseling e l'orientamento scolastico e professionale e la progettazione di interventi preventivi e psico-educativi in una prospettiva territoriale e di rete.


Articolazione del secondo ciclo


Al fine di consentire lo sviluppo e l'acquisizione delle suddette conoscenze, abilità e competenze il corso di laurea include:

* corsi finalizzati all'approfondimento di conoscenze teorico-applicative relative all'intervento psicologico nei contesti educativi
* laboratori sotto forma di seminari e esperienze applicative finalizzati alla sperimentazione diretta di metodi, strumenti e strategie sul campo e all'acquisizione di competenze specialistiche per la realizzazione di interventi valutativi, promozionali e di aiuto nei contesti educativi. Tale attività mira all'integrazione delle conoscenze teoriche con le conoscenze pratiche.


Ripartizione delle attività accademiche


Alla licenza in psicologia dell'educazione e dello sviluppo solitamente si accede dopo aver conseguito un baccalaureato o laurea triennale in psicologia. La durata del corso è di 4 semestri e si conclude con l'esame di Licenza o Laurea Magistrale. Richiede attività accademiche per un totale di 120 ECTS, così distribuite:

* Attività di base per 15 ECTS
* Attività caratterizzanti per 20 ECTS
* Attività integrative per 30 ECTS
* Seminari, tirocini, ricerche, esercitazioni pratiche, laboratori per 20 ECTS
* Attività di libera scelta per 10 ECTS
* Lingua straniera 5 ECTS
* Prova Finale per 20 ECTS


Le seguenti attività accademiche per 120 crediti secondo il sistema ECTS, sono così dettagliatamente ripartite:


- Attività di base (15 ECTS)

EB1820. Psicologia dell'adolescenza 5 ECTS

EB2011. Psicologia della famiglia 5 ECTS

EB2422. Neuropsicologia dello sviluppo 5 ECTS


- Attività caratterizzanti (20 ECTS)

EB1821. Psicologia dell'arco della vita 5 ECTS

EB1920. Psicologia dell'intervento educativo 5 ECTS

EB1921. Psicologia della disabilità e della riabilitazione 5 ECTS

EB2222. Psicologia dell'orientamento 5 ECTS


- Attività integrative (30 ECTS)

EB1721. Etica e deontologia professionale 5 ECTS

EB2024. Psicologia della formazione degli agenti educativi 5 ECTS

EB2023. Metodologia della programmazione e valutazione psicosociale 5 ECTS

EB2111. Psicologia della salute 5 ECTS

EB2310. Psicopatologia dello sviluppo 5 ECTS

EB3310. Teologia dell'educazione 5 ECTS


- Attività consistenti in seminari, tirocini, ricerche ed esercitazioni per 20 ECTS.


- Altre attività a libera scelta dello studente per 10 ECTS tra le attività della programmazione didattica della FSE/UPS o tra altre attività opportunamente programmate e controllate, di cui 5 ECTS tra i seguenti corsi:

EB0620. Educazione e processi di apprendimento degli adulti 5 ECTS

EB1210. Psicosociologia della devianza 5 ECTS

EB1722. Tecniche di ricerca in psicologia e analisi dei dati 5 ECTS

EB1324. Differenze e disturbi dell'apprendimento 5 ECTS


- Lingua straniera 5 ECTS

EB0572. Inglese II 5 ECTS


- Prova finale 20 ECTS