Composizione del Gruppo Gestore

 

Baccalaureato o Laurea


Il primo ciclo si caratterizza per il profilo, le competenze, l'articolazione degli insegnamenti e la ripartizione delle attività accademiche presentate di seguito.


Profilo


Il 1° ciclo - Baccalaureato/Laurea - del corso di laurea in Pedagogia Sociale (PSO), in continuità con le motivazioni della sua origine nella FSE, tende alla formazione di figure professionali in grado di operare nel mondo della emarginazione e della devianza; nello steso tempo intende rispondere ai nuovi bisogni educativi e all'espansione dei luoghi educativi, privati e pubblici, che si rivelano sempre più spazi efficaci di educazione. Si propone, pertanto, la formazione di figure professionali in grado di interpretare i nuovi bisogni, di sostenere l'azione degli educatori tradizionali e di progettare e coordinare interventi che sappiano accrescere le potenzialità della "società educante" e valorizzare al meglio le risorse del territorio. Esse potranno svolgere compiti di educatore professionale nei servizi sociali e nelle comunità e centri di accoglienza; di animatore socio-educativo nelle strutture e attività educative territoriali; di educatore nei servizi culturali e interculturali.

In particolare, il Laureato in Pedagogia Sociale/Educatore Professionale potrà

* operare su diverse aree di disagio sociale dall'infanzia alla terza età, ove siano previste figure di accompagnamento e training educativo, compresa l'educativa e l'animazione in strada e l'educazione interculturale;
* svolgere interventi operativi a livello individuale e domiciliare a supporto dei percorsi educativi e rieducativi su diverse forme di disagio (devianza, violenza, dipendenza, etc.) nei contesti abitativi, scolastici, lavorativi e del tempo libero;
* operare in servizi sociali-sanitari-assistenziali pubblici e/o privati (profit o del terzo settore), inserendosi in equipe di intervento sociale, con ruoli di corresponsabilità progettuale, organizzativa e applicativa degli interventi;
* partecipare anche ad attività di cooperazione internazionale a breve-medio-lungo termine nei progetti di educazione promozione dello sviluppo socio-culturale dei paesi attivati da enti ministeriali o da Organizzazioni Non Governative nazionali o estere; nelle campagne di prevenzione o sensibilizzazione promosse sul territorio estero o nazionale; ecc.


Competenze


Il "Laureato in Pedagogia Sociale" similmente all'"Educatore Professionale" al termine del curricolo, deve aver acquisito conoscenze teoriche e metodologiche, insieme ad abilità operative e progettuali, che gli consentano

* di leggere la realtà socioeducativa, in chiave pedagogica e preventiva, in particolare quella giovanile, riferita anche alle situazioni del disagio;
* di affrontare le situazioni umane secondo un approccio operativo, preventivo e progettuale per essere in grado di stabilire itinerari, scegliere strategie metodologiche generali, e valorizzare mezzi adeguati per il cambiamento,
* di cogliere le nuove prospettive ed esigenze del compito educativo (animatore socio-educativo, coordinatore di attività educative in rete, ecc.) per saperle valorizzare nel contesto della sua attività professionale a vantaggio di singoli e di istituzioni,
* di assumere atteggiamenti fondamentali per il suo lavoro educativo: accoglienza, disponibilità e fiducia nelle persone e nelle potenzialità educative di esperienze, luoghi e istituzioni del territorio.


Articolazione del primo ciclo


L'articolazione degli studi prevede nel primo anno la prevalenza degli insegnamenti di base, comuni ai diversi curricoli della FSE, e l'avvio di attività formative caratterizzanti che saranno predominanti nel secondo anno. Le attività formative specialistiche, con approfondimenti relativi agli sbocchi operativi previsti, caratterizzeranno il terzo anno. Attività di seminario, di tirocinio e di acquisizione di abilità informatiche e linguistiche saranno articolate con gradualità crescente nei tre anni. L'accesso al primo ciclo del curricolo non prevede propedeuticità particolari se non quelle di accesso alla FSE. Si troveranno particolarmente a loro agio quanti hanno esperienza di volontariato o di avvio di attività educative a livello di prevenzione e recupero, di promozione e animazione educativa e culturale in strutture private e pubbliche.


Ripartizione delle attività accademiche


Il ciclo di Baccalaureato ha la durata di 6 semestri e si conclude con l'esame di Baccalaureato o Laurea. Comprende attività accademiche per 180 crediti (ECTS), così ripartite

* Attività di base per 35 ECTS
* Attività caratterizzanti per 70 ECTS delle quali
o 20 ECTS comuni obbligatori e
o 50 ECTS di indirizzo distinti tra 20 ECTS caratterizzanti obbligatori e 30 ECTS a scelta
* Attività integrative per 25 ECTS
* Seminari, tirocini, ricerche, esercitazioni pratiche, laboratori per 25 ECTS
* Attività di libera scelta per 10 ECTS
* Lingua Straniera per 5 ECTS
* Prova Finale per 10 ECTS


Le seguenti attività accademiche per 180 crediti secondo il sistema ECTS, sono così dettagliatamente ripartite:


- Attività di base (35 ECTS)

EB0110. Filosofia dell'educazione 5 ECTS

EB0410. Antropologia e comunicazione 5 ECTS

EB1710. Psicologia generale 5 ECTS

EB0210. Storia dell'educazione e della pedagogia 5 ECTS

EB0610. Pedagogia generale 5 ECTS

FA0930. Sociologia generale 5 ECTS

EB3611. Metodologia della ricerca pedagogica 5 ECTS


- Attività caratterizzanti (70 ECTS) di cui


20 ECTS corsi comuni

EB1810. Psicologia dello sviluppo 5 ECTS

EB0310. Sistema preventivo 5 ECTS

EB0612. Pedagogia interculturale 5 ECTS

EB0910. Sociologia dell'educazione 5 ECTS


50 ECTS di indirizzo così distinti:


30 ECTS caratterizzanti:

EB0711. Pedagogia familiare 5 ECTS

EB0611. Pedagogia sociale 5 ECTS

EB1210. Psicosociologia della devianza 5 ECTS

EB0710. Metodologia pedagogica evolutiva 5 ECTS

EB0921. Sociologia della gioventù 5 ECTS

EB1222. Legislazione minorile 5 ECTS


20 ECTS a scelta tra:

EB0820. Psicopedagogia della rieducazione di minori 5 ECTS

EB0920. Sociologia della famiglia 5 ECTS

EB0922. Sociologia del tempo libero 5 ECTS

EB1122. Antropologia culturale 5 ECTS

EB1221. Psicosociologia della tossicodipendenza 5 ECTS

EB1223. Animazione socioculturale 5 ECTS

EB1720. Psicologia della personalità 5 ECTS

EB1910. Psicologia dell'educazione 5 ECTS

EB2020. Psicologia sociale 5 ECTS

EB2025. Teorie e tecniche della dinamica di gruppo 5 ECTS

EB2110. Psicologia preventiva 5 ECTS


- Attività integrative (25 ECTS)

EB1721. Etica e deontologia professionale 5 ECTS

EB3311. Educazione e scienze della religione 5 ECTS

EB3121. Educazione e fonti bibliche 5 ECTS

EB3610. Metodologia del lavoro scientifico 5 ECTS

EB3612. Statistica 1: descrittiva 5 ECTS

 

- Attività consistenti in seminari, tirocini, ricerche, esercitazioni pratiche e laboratori per 25 ECTS tra cui:

 

EB3660. Esercitazioni di statistica I 5 ECTS

EB3550. Tirocinio di iniziazione all'uso dell'Informatica 5 ECTS

 

- Altre attività a libera scelta dello studente per 10 ECTS o tra quelle caratterizzanti non obbligatorie proposte dalla programmazione didattica della FSE/UPS o tra altre attività opportunamente programmate e controllate.

 


- Lingua straniera 5 ECTS.


- Prova finale 10 ECTS.