Composizione del Gruppo Gestore

 

Baccalaureato o Laurea

 

 ELENCO CORSI ATTIVATI


Il primo ciclo si caratterizza per il profilo, le competenze, l'articolazione degli insegnamenti e la ripartizione delle attività accademiche presentate di seguito.


Profilo


Il corso di Baccalaureato in Psicologia dello sviluppo e dell'educazione mira a formare operatori le cui conoscenze, abilità e competenze siano utilizzabili in diversi contesti: psicologici, educativi e di apprendimento, siano essi formali, informali, non formali.

Esso intende formare operatori che sappiano agire anche in confronto e collaborazione con altre figure professionali, facendo riferimento ad un'ottica preventivo-promozionale del benessere della persona.


Competenze


La preparazione al ruolo di psicologo operante nel campo dello sviluppo e dell'educazione richiede l'acquisizione di conoscenze di base (Cfr. St 96 § 2) e di competenze specifiche che gli permetteranno, autonomamente o in collaborazione con altre figure professionali, di:

* Intervenire, a livello individuale e di gruppo, sui processi educativi per facilitare lo sviluppo armonico ed integrale dei soggetti in età evolutiva
* Analizzare aspetti funzionali e disfunzionali presenti nelle agenzie educative e sociali
* Individuare e monitorare forme di disagio e rischio psicosociale
* Favorire processi relazionali nei principali sistemi di riferimento (famiglia-scuola) e partecipare a programmi per l'ottimizzazione degli stessi
* Attuare percorsi di orientamento scolastico e professionale in soggetti in età evolutiva
* Realizzare un primo intervento di aiuto grazie all'acquisizione di abilità di counseling e indirizzare l'utente verso forme specialistiche di intervento

Il curricolo prevede l'apprendimento di alcune abilità tecniche di base concernenti:

1. L'osservazione del comportamento individuale e di gruppo nei diversi contesti educativi
2. La somministrazione di scale di valutazione e test psicologici
3. La rilevazione di processi relazionali e sociali
4. La comunicazione interpersonale, la soluzione di problemi e la gestione dei conflitti
5. La conduzione della relazione di aiuto nei contesti educativi
6. La realizzazione di percorso di orientamento in funzione dell'autoprogettualità


Articolazione del primo ciclo


Il curricolo si articola in:

* corsi finalizzati all'acquisizione dei fondamenti teorici e degli assunti operativi della psicologia generale, della psicologia dello sviluppo, della psicologia sociale e delle conoscenze riguardanti i meccanismi psicofisiologici alla base del comportamento; i principali metodi statistici e le procedure informatiche; le dinamiche relazionali e i processi educativi e psico-sociali.
* laboratori sotto forma di seminari ed esperienze applicative, finalizzate all'acquisizione di competenze operative e procedure che consentono di realizzare interventi valutativi, promozionali e di aiuto nei contesti educativi.

L'organizzazione degli studi prevede nel primo anno una prevalenza degli insegnamenti di base, accompagnati da attività di laboratorio di tipo informatico e di lingua inglese. Le attività caratterizzanti predominano nel secondo anno. Attività affini di tipo specialistico, di approfondimento si collocano perlopiù nel terzo anno. Il baccalaureato in Psicologia dello sviluppo e dell'educazione consente di accedere alle Lauree specialistiche in Psicologia e con opportune forme di integrazione ad altre Lauree o Licenze specialistiche.


Ripartizione delle attività accademiche


Il ciclo di Baccalaureato ha la durata di 6 semestri e si conclude con l'esame di Baccalaureato o Laurea. Comprende attività accademiche per 180 crediti (ECTS), così ripartite

* Attività di base per 30 ECTS
* Attività caratterizzanti per 45 ECTS delle quali
* Attività integrative per 45 ECTS
* Seminari, tirocini, ricerche, esercitazioni pratiche, laboratori per 30 ECTS
* Attività di libera scelta per 15 ECTS
* Lingua Straniera per 5 ECTS
* Prova Finale per 10 ECTS


Le seguenti attività accademiche per 180 crediti secondo il sistema ECTS, sono così dettagliatamente ripartite:


- Attività di base (30 ECTS)

EB0410. Antropologia e comunicazione 5 ECTS

EB0610. Pedagogia generale 5 ECTS

EB1710. Psicologia generale 5 ECTS

EB1720. Psicologia della personalità 5 ECTS

EB1810. Psicologia dello sviluppo 5 ECTS

EB1910. Psicologia dell'educazione 5 ECTS


- Attività caratterizzanti (45 ECTS)

EB3611. Metodologia della ricerca pedagogica 5 ECTS

EB2020. Psicologia sociale 5 ECTS

EB2320. Psicopatologia generale 5 ECTS

EB2121. Psicologia dinamica 5 ECTS

EB2221. Tecniche di indagine della personalità 5 ECTS

EB2110. Psicologia preventiva 5 ECTS

EB2025. Teoria e tecniche della dinamica di gruppo 5 ECTS

EB2420. Psicobiologia e psicologia fisiologica 5 ECTS

EB2220. Teorie e tecniche psicometriche 5 ECTS


- Attività integrative (45 ECTS)

EB3121. Educazione e fonti bibliche 5 ECTS

EB3311. Educazione e scienze della religione 5 ECTS

EB0110. Filosofia dell'educazione 5 ECTS

EB0210. Storia dell'educazione e della pedagogia 5 ECTS

EB3610. Metodologia del lavoro scientifico 5 ECTS

EB3612. Statistica I: descrittiva 5 ECTS

EB2021. Psicologia della religione 5 ECTS

EB0910. Sociologia dell'educazione 5 ECTS

EB2421. Neuroscienze 5 ECTS


- Attività consistenti in seminari, tirocini, ricerche ed esercitazioni per 30 ECTS.


- Altre attività a libera scelta dello studente per 15 ECTS tra le attività della programmazione didattica della FSE/UPS o tra altre attività opportunamente programmate e controllate, di cui 5 ECTS tra i seguenti corsi:

EB3660. Esercitazioni di statistica I 5 ECTS

EB2022. Psicologia del lavoro e delle organizzazioni 5 ECTS

EB0310. Sistema preventivo 5 ECTS

EB0612. Pedagogia interculturale 5 ECTS

CA0221. Psicologia della comunicazione sociale 5 ECTS


- Lingua straniera 5 ECTS

EB0571. Inglese I 5 ECTS


- Prova finale 10 ECTS


Sbocchi occupazionali


I laureati in psicologia dello sviluppo e dell'educazione potranno:

* Utilizzare strumenti standardizzati per la valutazione dello sviluppo cognitivo, emotivo e sociale dei soggetti inseriti nei processi educativi
* Condurre osservazioni sistematiche su soggetti in età evolutiva
* Collaborare alla conduzione di ricerche quantitative e qualitative in ambito scolastico-educativo
* Collaborare con lo psicologo negli interventi psicoeducativi, promozionali, di modifica del comportamento di rischio
* Collaborare con lo psicologo nella costruzione e standardizzazione di strumenti di indagine psicologica
* Collaborare alla realizzazione di interventi di orientamento scolastico e professionale
* Collaborare alla realizzazione di interventi di sostegno alla genitorialità
* Collaborare alla realizzazione di interventi preventivi e promozionali in una prospettiva di rete