Guaritore feritoIl mercoledì 24 febbraio 2016 si propone il seminario di studio Il guaritore ferito. Variazioni sul tema della Misericordia organizzato dall’Istituto di Pedagogia Vocazionale, con la collaborazione dell’Istituto di Psicologia e del Centro di Formazione e Consulenza Vocazionale dell’UPS. Nella logica e grazia del mistero dell’Incarnazione siamo invitati ad assumere nella misericordia quella umanità dolente, di cui tutti siamo parte integrante, inclusi anche coloro che hanno dato la vita per la causa del Regno e vivono forme più o meno gravi di disagio nella vita religiosa e sacerdotale.

Programma

 

Ore 15.30 - Introduzione del prof. d. Mario Oscar Llanos, decano FSE/ UPS

Ore 15.45 – Relazione di monsignor Domenico Cancian, vescovo di Città di Castello
   (La Chiesa italiana alle prese con la misericordia verso l’umanità ferita dei presbiteri e dei consacrati)

Ore 16.15 – Relazione del diac. Ermes Luparia, direttore della casa Santa Maria del Divino Amore a Castel di Leva
   (Prendersi cura di chi sbaglia: quali coordinate per l’aiuto)

Ore 17.00 – Dialogo tra formatori: prof.sa sr. Bruna Zaltron oscm e don Luciano Paolucci Bedini, rettore del seminario di Ancona - Osimo
   (La formazione alla misericordia nei seminari e nelle case religiose)

Ore 17.45 – Relazione del prof. p. Giuseppe Crea
   (presentazione del libro: “Tonache ferite”, EDB, Bologna)

Ore 18.30 – Dialogo con i partecipanti

Ore 19.00 – Conclusione del prof. d. Beppe Roggia, direttore dell’Istituto di Pedagogia Vocazionale FSE/UPS