Licenza o Laurea Magistrale in
Scienze dell’educazione
specializzazione in
Pastorale Giovanile e Catechetica

 

 ELENCO CORSI ATTIVATI


 

1. Organizzazione dei cicli e degli anni formativi

Nello spirito della "riforma universitaria", in atto in Europa e a cui ha aderito anche la Santa Sede, il DPGC provvede alla riorganizzazione dei cicli formativi e di conseguenza delle discipline, senza snaturare la struttura didattica fondamentale del DPGC. Il progetto formativo del DPGC (con esplicita intonazione interdisciplinare e professionalizzante) richiede tre anni (ECTS 180). Concretamente l'organizzazione dei cicli e, di conseguenza, quella degli anni, varia a seconda della Facoltà in cui lo studente si iscrive per acquisire i titoli previsti dal DPGC.



Il cammino formativo si suddivide in due cicli:

- primo ciclo, con complessivi ECTS 180 I primi 2 anni del primo ciclo (per complessivi 105 ECTS) sono in genere
assicurati dagli studi teologici e filosofici previ all'iscrizione al DPGC. In caso non fosse assicurata questa condizione, si richiede un biennio di primo ciclo "propedeutico", con programmazione specifica. Il terzo anno del primo ciclo (corrispondente, in linea di massima, al primo anno del secondo ciclo degli iscritti in FT), viene assolto secondo la specifica programmazione del DPGC, per complessivi 65 ECTS di corsi da frequentare. 10 ECTS sono assegnati al lavoro finale di baccalaureato (8ECTS) e alle conoscenze linguistiche (2ECTS).

 

- secondo ciclo, con complessivi 120 ECTS. Esso corrisponde alla programmazione specifica del secondo e terzo anno del secondo ciclo degli iscritti FT.

 

2. Titoli
Il DPGC attribuisce agli studenti i seguenti titoli accademici Baccalaureato (laurea) in Scienze dell'Educazione, con specializzazione in EDUCAZIONE RELIGIOSA; al termine del primo ciclo.

Licenza (laurea magistrale) in Scienze dell'Educazione, con specializzazione di PASTORALE GIOVANILE E CATECHETICA; al termine del secondo ciclo.
Gli studenti, orientati al conseguimento della Licenza (laurea magistrale) in Teologia, con specializzazione di PASTORALE GIOVANILE E CATECHETICA, al termine del primo anno del loro secondo ciclo, possono conseguire anche il Baccalaureato (laurea) in Scienze dell'Educazione, con specializzazione in educazione religiosa, previ gli adempimenti necessari (completamento dei corsi previsti dal piano di studio per questo titolo, iscrizione alla FSE, esame di baccalaureato).
Allo stesso titolo possono accedere anche gli studenti che si iscrivono solo al primo ciclo e hanno già riconosciuto (in toto o in parte) gli adempimenti richiesti per i primi due anni.

 

3. Condizioni di ammissione per la licenza
Per gli studenti che intendono iscriversi nella Facoltà di Scienze dell'Educazione e conseguire in essa il baccalaureato e/o la licenza (laurea magistrale) si richiede, oltre al titolo che dà il diritto all'iscrizione, una preparazione filosofica, teologica, pedagogica per un totale di 105 ECTS. Essa può essere previa o può venire viene assolta nel DPGC stesso. Per tutti si richiede la conoscenza della lingua italiana e la conoscenza funzionale di almeno una lingua moderna, proporzionata alle esigenze di secondo ciclo e comprovata da un esame quando non risulta in altro modo. Questa lingua moderna può corrispondere alla propria lingua materna se essa è francese, inglese, tedesco, spagnolo.


Il secondo ciclo prevede due indirizzi e si caratterizza per il profilo, le competenze, l'articolazione degli insegnamenti e la ripartizione delle attività accademiche presentate di seguito.


Indirizzo di animazione e pastorale giovanile


Profilo


Il ciclo di Licenza intende preparare persone capaci di operare nell'ambito della pastorale giovanile, abilitandole a organizzare, gestire e promuovere le attività dei diversi settori.

In particolare, il curricolo si articola in percorsi per la preparazione del pastoralista esperto in pastorale giovanile, un dirigente cioè specialista nei settori specifici dell'attività ecclesiale, come:

* Docenti di Pastorale Giovanile.
* Responsabili di ricerche e progettazione nel campo della Pastorale Giovanile.
* Dirigenti e Coordinatori a livello ecclesiale presso Servizi diocesani di Pastorale Giovanile, Dipartimenti scolastici di Pastorale Giovanile e Organizzazioni di oratori e centri giovanili.
* Esperti nei centri di studio e nelle attività editoriali per il settore della Pastorale Giovanile.
* Operatori in campi specifici: formatori di operatori di Pastorale Giovanile, coordinatori di oratori e centri giovanili.


Competenze


* Capacità di applicare correttamente i criteri e utilizzare gli strumenti per riflettere criticamente sulle credenze, sui valori, sulle tradizioni religiose e culturali proprie e altrui.
* Capacità di interpretare la dimensione religiosa dell'esperienza umana e di collegarla alla riflessione realizzata nell'ambito della scuola e della catechesi della comunità.
* Padronanza del linguaggio e delle forme specifiche del fatto religioso.
* Abilità didattiche adeguate, fondate sulla conoscenza delle discipline biblico-teologiche, filosofiche, storico-giuridiche, di indirizzo pastorale, catechetico e didattico.


Indirizzo di catechesi e evangelizzazione


Profilo


Il ciclo di Licenza intende preparare catecheti e pedagogisti religiosi, persone capaci di operare negli ambiti del primo annuncio, della catechesi nella comunità e dell'insegnamento religioso, abilitandole a organizzare, gestire e promuovere le attività dei diversi settori.

In particolare, il curricolo si articola in percorsi per la preparazione di quadri dirigenti ed esperti per settori specifici dell'attività ecclesiale, come:

* Docenti di catechetica e di pedagogia religiosa.
* Responsabili di ricerche e progettazioni nel campo dell'evangelizzazione, della catechesi, della pedagogia religiosa e dell'insegnamento religioso.
* Dirigenti e Coordinatori a livello ecclesiale presso Uffici Catechistici, Uffici Scuola, IR e IRC.
* Esperti nei centri di studio e nelle attività editoriali per il settore dell'evangelizzazione, la catechesi, la pedagogia religiosa e l'insegnamento religioso.
* Operatori in campi specifici: formatori di catechisti, esperti di pastorale scolastica e della preparazione degli insegnanti di religione, formatori di docenti che intendono valorizzare la dimensione religiosa nei saperi scolastici, esperti nel settore della comunicazione.

L'ampiezza e la complessità del compito porta a distinguere, nella complementarità, due diversi indirizzi: Evangelizzazione e catechesi; Insegnamento della religione.


Competenze


* Capacità di utilizzare le conoscenze del processo evangelizzatore della Chiesa e dell'insegnamento religioso, con le loro fasi, i dinamismi, i contenuti, le metodologie che gli sono propri.
* Capacità di analizzare, interpretare e orientare i processi di crescita della fede a livello individuale e della comunità.
* Capacità di applicare correttamente i criteri e utilizzare le metodologie appropriate nei differenti luoghi in cui si attua l'evangelizzazione e l'insegnamento della religione.
* Capacità di ricerca e di progettazione.
* Capacità di interventi in stile cooperativo e dialogico.
* Capacità di esprimere la propria competenza nel dialogo culturale, interculturale e interreligioso.


Articolazione del secondo ciclo


I corsi che concorrono a comporre i profili del pastoralista esperto in pastorale giovanile e del catecheta e pedagogista religioso sono distribuiti in attività di base, caratterizzanti, integrative, a scelta dello studente. Ad esse si aggiungono la lingua straniera e la prova finale.


Ripartizione delle attività accademiche


La ripartizione degli ECTS è prevista secondo la distinzione che segue per indirizzi.


- Attività caratterizzanti


Indirizzo di animazione e pastorale giovanile - 42 ECTS


Corsi

EB2520. Pastorale vocazionale 5 ECTS

EB3222. Metodologia catechetica: adolescenti e giovani 5 ECTS

TA0832. CM di Storia della pastorale giovanile contemporanea 3 ECTS

TA1720. Educazione morale dei giovani 3 ECTS

TA2431. CM di Pastorale giovanile: la narrazione nell'evangelizzazione dei giovani 3 ECTS

TA2530. Comunicazione pastorale in ambito giovanile 3 ECTS

TA2630. Animazione e consulenza in PGC 5 ECTS


Un Tirocinio

TA2450. Tirocinio di Pastorale giovanile: Animazione nella PGC 10 ECTS

 

Un seminario a scelta tra questi proposti

TA0340. Seminario di pastorale e catechesi biblica 5 ECTS

TA1640. Seminario di pastorale e animazione liturgica 5 ECTS

TA2340. Seminario di Progettazione pastorale 5 ECTS

TA2440. Seminario di PG: Analisi critica di modelli di pastorale giovanile 5 ECTS

TA2640. Seminario di Animazione in pastorale 5 ECTS

 


Indirizzo di catechesi e evangelizzazione - 41 ECTS

 


Corsi

EB3422. Storia della catechesi contemporanea 5 ECTS

EB2920. Antropologia catechetica 5 ECTS

EB2925. Iniziazione cristiana e catecumenato 3 ECTS

EB2924. Primo annuncio 3 ECTS


Due corsi a scelta tra i tre seguenti:

EB3223. Metodologia catechetica: adulti 5 ECTS

EB3222. Metodologia catechetica: adolescenti e giovani 5 ECTS

EB3221. Metodologia catechetica: infanzia, fanciullezza e preadolescenza 5 ECTS


Un Tirocinio

EB3250. Tirocinio di Metodologia catechetica: Evangelizzazione e catechesi 10 ECTS


Un seminario a scelta tra questi proposti

EB3240. Seminario di Metodologia catechetica I: adulti e catechesi 5 ECTS

EB3241. Seminario di Metodologia catechetica II: adolescenti e giovani 5 ECTS

EB3340. Seminario di Pastorale scolastica: Insegnamento della religione e progetto scolastico 5 ECTS

EB2940. Seminario di Antropologia e catechesi 5 ECTS

EB3140. Seminario di Pastorale e catechesi biblica I 5 ECTS


- Attività integrative - Corsi

Le attività integrative sono a libera scelta dello studente in modo tale che si raggiunga 120 ECTS richiesti per la licenza con il minimo di 60 ECTS per anno. Di seguito una distinzione per aree.


Area "biblica"

EB3130. CM di Pastorale e catechesi biblica 3 ECTS

EB3140. Seminario di Pastorale e catechesi biblica I 5 ECTS

TA0330. CM di Pastorale biblica I 3 ECTS

TA0331. CM di Pastorale biblica II 3 ECTS

TA0530. CM di pastorale biblica NT I 3 ECTS

TA0531. CM di pastorale biblica NT II 3 ECTS


Area "teologica" (con orientamento pastorale)

TA1331. Corso monografico di Mariologia 3 ECTS

TA1621. Omiletica 3 ECTS

TA2331. CM di spiritualità apostolica 3 ECTS

TA2710. Il mistero di Dio nella pastorale e nella catechesi 3 ECTS

TA2711. CM sulla Chiesa nella pastorale e nella catechesi 3 ECTS

TA2720. Pastorale e catechesi cristologica 3 ECTS


Area "morale e pastorale sociale"

FA1020. Storia del pensiero sociale della Chiesa 5 ECTS

TA1830. CM di Teologia morale speciale I 3 ECTS

TA1831. CM di Teologia morale speciale II 3 ECTS


Area "storica"

EB3420. Storia della catechesi antica e medioevale 5 ECTS

EB3421. Storia della catechesi moderna 5 ECTS

EB3422. Storia della catechesi contemporanea 5 ECTS

EB0310. Sistema preventivo 5 ECTS


Area della comunicazione

Data l'importanza dell'attenzione comunicativa, è normale che molte discipline, soprattutto quelle di carattere metodologico, dedichino un'attenzione speciale alla dimensione comunicativa. Lo studente può integrare questa attenzione, selezionando corsi proposti dalla Facoltà di Comunicazione Sociale e previa intesa con i responsabili delle due Facoltà.


Area "catechetica generale e speciale"

EB3223. Metodologia catechetica adulti 5 ECTS

EB3021. Legislazione e organizzazione catechetica 5 ECTS

EB3224. Pedagogia religiosa dei portatori d'handicap 5 ECTS

EB3022. Formazione dei catechisti 5 ECTS

EB3321. Didattica dell'insegnamento della religione 5 ECTS

EB3320. Pastorale scolastica 5 ECTS


Area "processi di maturazione religiosa"

EB1910. Psicologia dell'educazione 5 ECTS

EB0921. Sociologia della gioventù 5 ECTS

EB1120. Sociologia della religione 5 ECTS

EB0910. Sociologia dell'educazione 5 ECTS

A questi corsi, proposti dalla FSE, possono essere adeguatamente aggiunti altri corsi più specifici, scelti da altre Facoltà e Università.


Area metodologica

EB0710. Metodologia pedagogica evolutiva 5 ECTS

EB0711. Pedagogia familiare 5 ECTS

EB2524. Teoria e tecnica del counseling 5 ECTS

EB2525. Pastoral counseling dei gruppi vocazionali 5 ECTS

TA2630. Animazione e consulenza in PGC 5 ECTS


Area "tecnologica" e del mondo del lavoro

In quest'area sono collocati i corsi e i seminari proposti dalla Facoltà di Scienze dell'Educazione, che riguardano l'informatica e le tecnologie educative.

EB0611. Pedagogia sociale 5 ECTS

EB3520. Tecnologie educative 5 ECTS

EB3550. Tirocinio di iniziazione all'uso dell'informatica 5 ECTS

EB2022. Psicologia del lavoro e delle organizzazioni 5 ECTS

EB1520. Scuola, formazione professionale e mondo del lavoro 5 ECTS


Area della interculturalità

Oltre ai corsi specifici proposti dal Dipartimento di Pastorale Giovanile e Catechetica lo studente è invitato a selezionati corsi proposti dall'Università Pontificia Salesiana o (eventualmente) da altre Università, soprattutto con attenzione al proprio ambiente di provenienza.

EB0612. Pedagogia interculturale 5 ECTS

EB2923. Cultura ed evangelizzazione in Asia 3 ECTS

TA2330. CM di Culture ed evangelizzazione in Africa 3 ECTS

TA0911. Teologia delle religioni 3 ECTS

TA2730. CM di Culture ed evangelizzazione in America Latina 3 ECTS

 


Attività integrative - Seminari


L'elenco precedente non ha proposto i seminari. Essi sono annotati a parte.


Si ricorda comunque la necessità di programmare sempre due seminari:

- uno di indirizzo (proposti nelle "attività caratterizzanti")

- uno a libera scelta (scegliendo sempre tra quelli proposti nelle "attività caratterizzanti" e tra gli altri proposti nella programmazione annuale del Dipartimento di Pastorale Giovanile e Catechetica).


Lingua straniera 2 ECTS


Esame di Licenza 20 ECTS

 


Ulteriori Attività formative

TE0005 Seminario di preparazione alla licenza (per il II anno) 5 ECTS

TE0000 Seminario di comprensione del progetto globale del Dipartimento di Pastorale Giovanile e Catechetica (per il I anno) 2 ECTS

 


Corsi "brevi" monografici

Partecipazione a brevi corsi monografici proposti (pomeriggi di studio suggeriti dagli Istituti delle Facoltà dell'Università). Questi corsi speciali vengono accreditati quando lo studente, oltre a partecipare, assicura le prestazioni verificabili richieste.